Ancora Abruzzo: Scanno, Passo Godi, Barrea e Sulmona ♛ The Abruzzi again: Scanno, Passo Godi, Barrea and Sulmona

Dall’inizio del 2015 è la terza volta che torno in Abruzzo, l’ultima delle quali per Pasqua.  Il punto di partenza della mia mini vacanza è stato Scanno, paesino in provincia dell’Aquila che mi ha davvero affascinato per la bellezza dei suoi paesaggi. Non a caso, fa parte dell’associazione I borghi più belli d’Italia, che promuove i paesi italiani di interesse storico e artistico.  Ancor prima di arrivare nella cittadina, ho assistito ad un bellissimo spettacolo naturale passando attraverso le Gole del Sagittario, riserva naturale in cui vivono lupi, falchi ed anche l’orso marsicano. Una volta giunta a destinazione, ho alloggiato per tre giorni presso l’Hotel Belvedere, che dà proprio sulla piazza di Scanno ed essendo così centrale, è anche molto comodo come punto di partenza per spostarsi a piedi. La prima cosa che cattura l’attenzione del turista è la tranquillità del luogo, che sembra essere totalmente fuori dal mondo: non esistono costruzioni in stile moderno, le case sono di pietra e tutte arroccate sul pendio della montagna, i negozi sembrano antiche botteghe medievali, molto piccoli, con i soffitti a volta e le porte in legno. Camminando per le viuzze di Scanno vi sembrerà di perdervi in un labirinto poiché vi sono mille cunicoli, scale e sottopassaggi che collegano le varie abitazioni creando una vera e propria matassa inestricabile.

scanno via

Se pensate di essere gli unici ad aver catturato la bellezza del paesaggio in una fotografia, vi sbagliate di grosso! Scanno è chiamata La città dei fotografi, infatti i suoi scorci così affascinanti e caratteristici hanno attirato grandi fotografi come Mario Giacomelli, la cui foto intitolata Il bambino di Scanno fa attualmente parte della collezione fotografica del MoMA di New York. Una strada del paese ha addirittura preso il nome di Via dei fotografi, e porta su uno spiazzo dal quale si ha un bellissimo panorama da immortalare.

via dei fotografi

Non si può visitare Scanno senza vedere il suo bellissimo lago, immediatamente riconoscibile per la sua curiosa forma a cuore. Non è raro trovare germani reali, oche e folaghe che nuotano beatamente in quelle acque. Il panorama delle montagne innevate che circondano il Lago di Scanno conferiscono all’atmosfera un qualcosa di magico.

lago scanno

 Su una sponda del lago si trova il Santuario della Madonna del Lago, la cui particolarità è quella di essere di dimensioni davvero piccole, infatti, appena entrati, ci si ritrova immediatamente davanti all’abside.

Da Scanno mi sono poi diretta verso Passo Godi, a 1630 metri sul livello del mare, per proseguire poi verso Barrea. Quest’ultima è conosciuta per il suo lago artificiale e per essere uno dei centri principali del parco Naturale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Il borgo medievale della città è splendido, anche se praticamente disabitato, e al suo interno vi è una piazza che offre una bellissima vista sulle montagne circostanti.

passo godi

Passo Godi

L’ultima tappa del mio viaggio è stata Sulmona, in cui purtroppo mi sono fermata poco ma ho avuto l’occasione di assaggiare i tantissimi tipi di confetti per i quali la città è famosa, e di vedere le strade colorate dai vasi di fiori-confetti. Ce n’erano di tutti i tipi e di tutti i colori, violette, rose, girasoli, garofani …  Se andate a Sulmona, fermatevi nei vari negozi di confetti e fatevi ingolosire dalle originali varianti che vi propongono, come quelli al tiramisù!

confetti

Anche se breve, questa vacanza mi è davvero piaciuta e mi ha permesso di scoprire altre zone di questa regione, l’Abruzzo, che mi sta sorprendendo sempre più.  Probabilmente ci tornerò presto per continuare ad esplorare questa bellissima parte d’Italia.

PICCOLE COSE DA SAPERE:

1) Scanno ha una sua mascotte: l’orsa Gemma. Quest’orsa esploratrice vaga spesso per le vie del paese di notte, in cerca di galline e conigli per nutrirsi. Se passeggiate per Scanno di sera, state sempre attenti.

2) Se volete sapere di più su Scanno e pianificare la vostra vacanza, visitate il sito ufficiale del paese: http://www.scanno.org/ . Troverete tante informazioni utili per il vostro viaggio.

cornicetta blog

This is my third visit to the Abruzzi since the beginning of 2015, this time in the occasion of Easter. The starting point of my trip was Scanno, a little town in the province of L’Aquila whose amazing landscapes really fascinated me. It is not a coincidence that this town is included in The most beautiful villages in Italy association (I Borghi più belli d’Italia), which promotes  Italian towns of strong artistic and historical interest. Before reaching Scanno, I enjoyed a beautiful sight driving through the Gole del Sagittario (literally, Sagittarius Gorge), a natural reserve where you can find wolves, hawks and even Marsican brown bears. Once I got to my destination, I’ve been lodging in Hotel Belvedere for 3 days. This hotel is located in the town center, with a spectacular view on the main square, so it is a good point of departure for a walking tour. The first thing that catches the attention of the tourist is the peace and quiet of the place, which seems to be out of this world: there are no modern buildings, houses are made of stones and they lay on the slope of the mountain, shops look like medieval ateliers, small, with vaulted ceilings and wooden doors. Walking around Scanno’s alleys is like walking into a maze, because they are full of little tunnels, stairs and underpasses which connects the many houses.

scanno via

If you think you have been the first people to catch the beauty of the landscape in a photo, you are quite wrong! Scanno is known as La città dei fotografi (literally, The city of photographers), because its amazing view appealed many famous photographers like Mario Giacomelli, whose picture entitled Scanno Boy is currently part of the MoMA photo collection, in New York. A street of the village took the name of Via dei fotografi  (literally, Photographers’ street), and it takes visitors to a panoramic viewpoint from which you can take marvelous photos.

via dei fotografi

You can’t leave Scanno before admiring its lake, famous for its heart shape. The lake is the habitat of wild ducks, geese and coots. The surrounding mountains, covered in snow, give that place a magic atmosphere.

lago scanno

On a bank of the lake, the church of Our Lady of the Lake will catch you attention, especially  for its small dimensions: as soon as you enter the building, you’ll find yourselves right before the apse.

During my holiday I also headed towards Passo Godi, located 1630 meters above sea level, and then I continued my journey towards Barrea. This village is known for its artificial lake and for being one of the main centers of the National Park of Abruzzo, Lazio and Molise. The old medieval town is wonderful, yet deserted, and the main square offers a breathtaking panoramic view on the surrounding mountains.

passo godi

Passo Godi

My last stop-over was Sulmona: even though I haven’t spent so much time there, I had the opportunity to taste the innumerable types of sugared almonds in many different shapes (roses, sunflowers, violets, carnations ) and flavors. If you go to Sulmona, visit the sugar almond shops along the streets, the owners will surely offer you their delicacies characterized by classic flavors or even unusual ones, like tiramisu!

confetti

My journey just lasted a few days, but I am very pleased because I visited a new region of my country which I had never seen before, even if many people recommended me to go there. The Abruzzi  is perfect for those who love nature, relax and typical Italian cooking. Probably I will return there very soon to continue exploring this splendid part of Italy.

LITTLE THINGS YOU MAY NEED TO KNOW:

1) Scanno has its own mascot: bear Gemma. This “explorer” bear wanders around the town at night, looking for chickens or rabbits to feed herself. So, if you take a walk in the evening, be careful.

2) If you want to know more about Scanno to plan your holiday, visit its official site: http://www.scanno.org/ . You will find some useful information for your journey.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...